Natura

Nature

TAPPA 5 : PARRE-NOVAZZA

Testi a cura di Orietta Pinessi

  • Valcanale

IMG_20211108_163804_339.jpg

Situata all’altezza di 987 metri, Valcanale, la più importante e popolosa frazione del Comune di Ardesio sia per abitanti, che per la sua conformazione territoriale. Immersa nel verde e nella natura con bellezze paesaggistiche tipiche di scenari alpini, la rende una delle perle prestigiose del corollario Orobico.

Ricca di bellezze ambientali, Valcanale rimane meta turistica ambita. Sul suo territorio si trova il Rifugio alpino dell’Alpe Corte, uno dei rifugi situati a più bassa quota (m. 1.410); qui inizia il “Sentiero delle Orobie“.

Valcanale è incastonata tra i monti, tra cui il Pizzo Arera e il Monte Secco, entrambi posti nelle Prealpi Orobie. Proprio il monte Secco mette in ombra la frazione nel periodo invernale, all'incirca dal 10 novembre al 9 febbraio.

Dal paese partono molti sentieri che raggiungono vette, laghi, passi e rifugi. Mete frequentate sono il Rifugio Alpe Corte, il rifugio Sempreneve (luogo da cui partivano gli impianti da sci, così chiamato perché non è raro che rimanga neve nella zona anche nella bella stagione), i Laghi Gemelli, il Lago Branchino, il Passo del Re, Zulino, il Rifugio Capanna 2000, il Pizzo Arera e la Corna Piana. Il paese è frequentato soprattutto in estate, periodo in cui i turisti si ritrovano al "laghetto", un lago artificiale situato a lato di una fitta pineta, che è anche punto di partenza per la maggior parte delle escursioni. Durante l'inverno è frequentato invece da scialpinisti.

Il paese presenta tre fonti d'acqua, decretata potabile da una nota azienda nel campo delle acque minerali. I paesani parlano inoltre di una leggenda che riguarda un'altra fonte, a duecento metri sotto il terreno, la cui acqua sarebbe in grado di guarire da qualsiasi malattia, e di una, a maggiore altitudine, molto pesante e "capace di far morire".

Valcanale è attraversato dal torrente Acqualina che sfocia poi nel fiume Serio. Il nome della frazione deriva proprio dalla stretta valle a forma di canale che questo torrente ha scavato durante i secoli nella roccia