4° Tappa bici

Novazza-Ardesio

Mappa

Valori

  • Difficoltà: MC/BC

  • Lunghezza: Km 37

  • Tempo in movimento: h 2,40

  • Tratti a spinta: SI

  • Ciclabilità: (97% salita) - (98% discesa)

  • Asfalto: 60%

  • Sterrato: 30%

  • Sentiero: 10%

  • Quota Max: 1265m

  • Quota Min: 565m

  • Dislivello: Ascesa 1403m - Discesa 1639m

  • Padronanza mtb/e-bike: Discreta

  • Batterie: 1-(500w)

  • Consumo batteria: 1° - 60% (in mod. ECO - E-mtb)

  • Periodo consigliato: Aprile - Novembre

  • Traccia GPS: SI

  • Punti di ristoro:

   - Al Mulineri via San Lorenzo 27 Valbondione

  • Punti di ricarica batteria: 

   - Al Mulineri via San Lorenzo 27 Valbondione

  • Punti assistenza e noleggio MTB o E-Bike:​

   - Clusone: Cicli Pellegrini Piazza S. Anna 8/10 tel. 0346 21017

   - Parre: Penguin Bike via Ercole e Pietro Pozzi 10 tel: 035702309                                                                                                

Descrizione Percorso

Punto di partenza: Novazza Cà Rosei. Usciti dal B&B Cà Rosei, scendiamo a SX per via Aldo Moro fino a incrociare la strada principale. Andiamo a SX, seguiamo la strada pochi metri e subito dopo la chiesa prendiamo a DX la mulattiera, poi andiamo a SX in via Fontana di Cà e seguiamo la bella mulattiera, al cimitero andiamo a SX, pochi metri e ritroviamo a DX la mulattiera da seguire fino all’incrocio di Colarete. Attraversiamo la strada e ci portiamo verso la chiesa di S. Michele, la superiamo e ancora a DX a seguire un’altra bella mulattiera fino alle prime case di Gromo. Raggiungiamo il centro storico di Gromo (da visitare). Riprendiamo la nostra tappa: Guardando la torre, prendiamo a SX la via Antonio Locatelli fino allo stop con la strada provinciale. Attraversiamo la strada e poi prendiamo la strada a DX che costeggia la provinciale e la seguiamo fedelmente fino ad incrociare alla nostra dx un ponte in ferro che ci permetterà di superare il fiume e di collegarci alla pista ciclabile. Superato il ponte, proseguiamo in forte salita e seguiamo fedelmente la ciclabile fino alla chiesa di Gandellino. Dopo la chiesa andiamo a SX fino all’incrocio, poi ancora a SX in via Vittorio Emanuele e poi via Pedignela fino allo stop. Andiamo a DX e prendiamo la via Serio, la seguiamo fino a incrociare la strada principale. Andiamo a DX e seguiamo fedelmente la strada provinciale per circa cinque chilometri fino al bivio che troviamo prima dell’ingresso del paese di Valbondione. Andiamo a DX, seguiamo la strada principale superando una doppia curva e all’incrocio ci Fermiamo. MEMORIZZIAMO QUESTA POSIZIONE COME PUNTO DI RIFERIMENTO.

ATTENZIONE: Da questo punto abbiamo la possibilità di fare due scelte. 

1- Seguire la traccia fino in Maslana considerando che: ci aspettano tra andata e ritorno da questo preciso punto di riferimento circa 7 km con 400 m di dislivello e due brevissimi tratti a spinta.

2- Evitare la salita a Maslana e proseguire a DX con la tappa verso Ardesio.

 

Prima scelta Maslana: Seguiamo la strada principale direzione Lizzola, facciamo il primo tornante e dopo circa duecento metri troveremo a SX la via Curò e una serie di cartelli CAI. Prendiamo a SX la via Curò e la seguiamo fedelmente fino al bivio a SX ben segnalato per la località Maslana. Al bivio successivo ancora a SX fino, dove finisce lo sterrato. Da qui incomincia il sentiero verso Maslana, superiamo il primo brevissimo tratto a spinta e ci ritroviamo al bellissimo ponte romano. Sempre avanti, superiamo altri brevissimi tratti a spinta fino a raggiungere le prime case di Maslana. Da qui non ci resta che visitare e godere del bellissimo borgo di Maslana. 

ATTENZIONE: Per il rientro a Valbondione abbiamo ancora due scelte.

1- La più semplice e la più ciclabile: Ripercorrere tutto lo sterrato fatto all’andata fino all’incrocio NOSTRO PUNTO DI RIFERIMENTO

2- Quella impegnativa e poco pedalabile con DIFFICOLTA OC. Seguiamo la traccia e il sentiero alto che ha il suo ingresso proprio vicino ad una fontana. Lo seguiamo fedelmente fino a incrociare l’asfalto, sempre avanti fino allo stop. Andiamo a DX seguiamo la strada, all’incrocio successivo ancora a DX fino a ritrovarci in paese. Sempre avanti fino al NOSTRO PUNTO DI RIFERIMENTO

 

Riprendiamo la nostra tappa dal NOSTRO PUNTO DI RIFERIMENTO. All’incrocio prendiamo la via Mes e le indicazioni per il campeggio, seguiamo fedelmente la strada fino a ritrovarci all’ingresso della pista ciclabile. La Seguiamo direzione Gandellino. Al termine della ciclabile a Gandellino ci fermiamo.

ATTENZIONE: Da questo punto abbiamo la possibilità di fare due scelte.

1- Decidere di salire in Val Sedornia considerando che: ci aspettano circa 17 km con 900 metri di dislivello e alcuni tratti a spinta per poi riprendere la traccia della tappa al ponte Gromo.

LA TRACCIA E LA DESCRIZIONE SONO DISPONIBILI E SCARICABILI 

(TAPPA 4 VARIANTE VAL SEDORNIA)

2- Rinunciare alla Val Sedornia e continuare a seguire la traccia della tappa 

 Al termine della ciclabile a Gandellino, andiamo a DX, ci portiamo verso la chiesa parrocchiale e da qui non ci resta che riprendere la ciclabile e seguirla fedelmente fino al ponte di Gromo. (punto di incontro per chi fa la variante della Val Sedornia). Sul lato sinistro del ponte troviamo l’ingresso della breve ciclabile che seguiremo fino a incrociare la strada. ATTENZIONE: Da questo punto fino a Ardesio siamo costretti a pedalare su strada. Andiamo a SX, seguiamo per alcuni chilometri la strada provinciale fino alla deviazione a SX per Ardesio. Seguiamo la strada principale fino a ritrovarci nella piccola piazzetta proprio davanti al ristorante. Superato il ristorante, andiamo a DX in via Guglielmo Marconi verso il centro di Ardesio, poche centinaia di metri poi a SX in via Madonna delle Grazie e siamo arrivati al Santuario Madonna delle Grazie nostro punto di arrivo.

 

 

VARIANTE

Tappa 4

Mappa

Valori

  • Difficoltà: BC/BC

  • Lunghezza: Km 16

  • Tempo in movimento: h 1,30

  • Tratti a spinta: SI

  • Ciclabilità: (80% salita) - (100% discesa)

  • Asfalto: 40%

  • Sterrato: 60%

  • Sentiero: 0%

  • Quota Max: 1221m

  • Quota Min: 642m

  • Dislivello: Ascesa 840m - Discesa 883m

  • Padronanza mtb/e-bike: Discreta

  • Batterie: 1-(500w)

  • Consumo batteria: 1° - 40% (in mod. ECO - E-mtb)

  • Punti di ristoro:

   - In località Boario Spiazzi                                                  

  • Punti di ricarica batteria: 

   - In località Boario Spiazzi 

  • Punti assistenza e noleggio MTB o E-Bike:​

   - Clusone: Cicli Pellegrini Piazza S. Anna 8/10 tel. 0346 21017

   - Parre: Penguin Bike via Ercole e Pietro Pozzi 10 tel: 035702309                                                                                                

Descrizione Percorso

Punto di partenza di questa variante della tappa 4 la troviamo proprio all’uscita dalla ciclabile a Gandellino.  A destra si va verso la chiesa di Gandellino, NOI andiamo a SX e Seguiamo la strada in salita per alcuni km fino a Tezzi alti e prima che finisca la strada, troveremo a DX la Mulattiera e l’indicazione per la Cappelle di S. Carlo. In questo tratto, in alcuni punti siamo costretti a scendere e spingere la MTB a causa delle forti pendenze e del terreno leggermente sconnesso. Superiamo la cappella di S. Carlo, al primo bivio seguiamo la mulattiera di DX e al bivio successivo seguiamo ancora a DX la mulattiera che in discesa ci porterà agli spiazzi dell’acqua e al torrente Sedornia. Superiamo il torrente e proseguiamo a DX e seguiamo la bella strada forestale (segnavia CAI 313) che con continui sali e scendi, ci porterà alla frazione di S. Bernardino di Boario. Raggiunto l’asfalto, andiamo a DX in discesa per poi ritrovarci sulla strada principale. 

Se andiamo a SX (fuori traccia) per circa un chilometro, arriviamo agli spiazzi di Boario nota località turistica.

Se decidiamo di proseguire andiamo a DX in discesa su asfalto, una lunga discesa ci porterà fino al ponte di Gromo dove prima del ponte, troveremo alla sua SX la ciclabile. Da qui riprendiamo la traccia della tappa quattro. 

Foto

Associazione Culturale Il Cammino di Sant'Agostino | C.F. 94030490133 
© Copyright 2019 - All Rights Reserved - Privacy & Cookie Policy 

Sito realizzato da Mantovanelli Christian   TEL: +39 3929116430

  • Facebook
whatsapp-icon-logo-8CA4FB831E-seeklogo.c

COVID-19